Dermatologia Clinica

La dermatologia (dal greco derma, pelle) è la branca della medicina che si occupa della cute e dei suoi annessi (capelli, peli, ghiandole e unghie), delle mucose visibili e delle malattie a trasmissione sessuale.

Dermatologia clinica

Acne

L’acne volgare colpisce circa il 28-61% dei bambini tra i 10 e i 12 anni e il 70-90 dei soggetti in età adolescenziale (13-19 anni). In circa il 15-20% dei casi protrarsi durante l’età adulta.

Controllo dei nei

L’avvento della Dermatoscopia, negli ultimi vent’anni ha aumentato sensibilmente le possibilità diagnostiche riguardo al melanoma.

Dermatiti della gravidanza

Dermatite è un termine generico  che indica uno stato di infiammazione della pelle, non contagioso. In gravidanza i sintomi possono riguardare: eruzioni cutanee, vesciche, pelle secca e screpolata, prurito, arrossamento, micro lesioni dolorose, accompagnate a una sensazione di bruciore, e rigonfiamenti.

Dermatite seborroica

Si tratta di una dermatite ad andamento cronico-recidivante che colpisce zone ricche di ghiandole sebacee come il cuoio capelluto, il viso, il condotto uditivo, il torace e l’area ano-genitale.

Fotodermatologia

L’esposizione cronica al sole porta alla formazione delle rughe, comparsa delle macchie scure e punti bianchi (ipomelanosi guttata idiopatica), ispessimento e secchezza della cute (fotoinvecchiamento).

Malattie dei capelli

I vari tipi di caduta dei capelli si dividono in due grandi gruppi: non cicatriziali, in cui il capello può sempre ricrescere, e cicatriziali, in cui i capelli, nella zona interessata, non cresceranno più. Fra le forme non cicatriziali più comuni ci sono: telogen effluvium, alopecia androgenica o calvizie e alopecia areata.

Malattie a trasmissione sessuale

Le MTS più conosciute sono la sifilide, la gonorrea e l’AIDS. Altre MTS molto diffuse sono le infezioni da Herpes genitale, le infezioni da papilloma virus (HPV, correlate alla formazione di condilomi e tumore della cervice uterina) e le epatiti virali da HAV, HBV, HCV (epatite A, B, C).

Malattie infettive

Alopecia

Si definisce alopecia la perdita della qualità (i fusti fragili e sottili) e/o della quantità di capelli o  la loro scomparsa. La caduta dei capelli può essere diffusa o localizzata.

Dermatiti dei bambini

La dermatite atopica è una malattia benigna cronica che si manifesta di solito nei primi mesi di vita, in circa il 20-30% dei bambini. Le zone del corpo più interessate sono: viso, collo, aeri e inguine.

Dermatiti dell’anziano

Nella dermatologia geriatrica questo sintomo si riscontra frequentemente sia tra anziani sani autosufficienti sia e specialmente in coloro che presentano patologie neurologiche, metaboliche, renali-epatiche, endocrinologiche , immunitarie o neoplastiche.

Eczema

L’eczema (dal greco ἔκζεμα, derivato di ἐκζέω, ribollire), o dermatite eczematosa, è per definizione una reazione dermica infiammatoria pruriginosa e non infettiva.

Malattie autoimmuni della pelle

Tra le principali malattie autoimmuni con sintomi a carico della pelle troviamo: alopecia areata, dermatomiosite, lupus, pemfigo volgare e pemfigoide bolloso.

Malattie delle unghie

Tra le più comuni troviamo: anonichia (completa assenza di una o più unghie), brachionichia (lamina ungueale più corta e larga del normale) e neoformazioni cistiche di vario tipo.

Patologie delle mucose orali e genitali

Condizioni patologiche come la melanosi e la psoriasi delle mucose e delle pseudo-mucose colpiscono lingua, palato, gengive, guance e aree genitali.

Tumori cutanei

Con tumore cutaneo si intende una ampia gamma di lesioni e alterazioni della pelle di natura neoplastica, cioè caratterizzate da una abnorme crescita cellulare, svincolata dai normali meccanismi di controllo dell’organismo.

Psoriasi

La psoriasi è una malattia infiammatoria della pelle cronico-recidivante, immunomediata.

Rosacea

La rosacea è un disturbo complesso e multifattoriale localizzato sul viso, con andamento cronico-recidivante ed un notevole impatto sulla qualità della vita del paziente.