cheratosi seborroiche

CHERATOSI SEBORROICHEPDFStampaE-mail
Sono neoformazioni cutanee benigne, molto comuni nell’età matura, nella razza bianca e in entrambi i sessi. Le lesioni sono dovute  alla proliferazione dell’epitelio epidermico e follicolare e sono presenti in tutte le zone cutanee provviste di follicoli pilo-sebacee, ma soprattutto sul viso e sulla parte alta e mediana del tronco.

Perché compaiono le cheratosi seborroiche?

E’ probabile che esista una predisposizione genetica. Non esiste una relazione certa fra esposizione al sole e numero delle lesioni. La crescita, quindi l’evoluzione della cheratosi seborroica, è potenziata da alterazioni ormonali o irritazione.

Come si manifestano?

 

Dermatoscopio

Solitamente le cheratosi seborroiche iniziano come macule giallastre che lentamente diventano placche più scure. Talora la superficie è ricoperta da squame grasse. Il numero varia da poche unità a centinaia.

Terapia

Le cheratosi seborroiche vengono asportate per motivi estetici oppure se rappresentano un disturbo ( prurito, irritazione quando presenti nelle zone di sfregamento). Le possibili soluzioni per eliminarle sono laser CO2, diatermocoagulazione, crioterapia o l’asportazione con curettage.

Per prenotare la visita con eventuale asportazione:

 

STUDIO MEDICO

Via Costanza 17

Milano

Tel.  +39 3389220573

 

http://www.citymedicalmilano.it

CENTRO MEDICO POLISPECIALISTICO

“DELTA MEDICA”

Sedi:

– V.le Toscana 35/37 – Rozzano (MI)

Tel. 02.57514104

 

www.deltamedica.net

 

I commenti sono chiusi